I segreti dell’oro giallo

Il limone di Amalfi ha da sempre fatto da traino all’economia della Costiera Amalfitana. Qui i contadini nei secoli hanno scolpito il profilo dei monti

costruendosi un microcosmo su misura per poter coltivare lo Sfusato, il tipico limone della Costiera.

La caratteristica del limoneto della Costiera Amalfitana è lo sfruttamento in altezza delle terrazze di terra che sorgono su roccia naturale, contenute nei tipici ed unici muri a macera o macerine. Si tratta nello specifico di muri costruiti a secco con tecnica di posizionamento delle pietre una sopra ed accanto all’altra, senza utilizzo di malta o cemento.

La bellezza e la peculiarità delle macerine è data dalla precisone da parte dei maestri manovali nello scegliere e tagliare ad occhio le pietre necessarie alla costruzione della macera. La bellezza, l’unicità e la capacità lavorativa degli artigiani locali ha fatto si che l’Unesco ne dichiaresse l’esclusività al territorio della Costiera Amalfitana.

You might be interested in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *